FV Building Solutions

aaa

Infissi con ferramenta a scomparsa: una scelta di design

Una delle richieste più frequenti durante l’acquisto di un serramento è quella di conservare intatta la linearità estetica di un un rivestimento o di una parete. I serramenti con ferramenta a scomparsa nascono proprio per l’esigenza di fornire ai clienti il massimo della minimalità e dell’eleganza ad un ambiente senza “sporcare” l’estetica di un vano.

Ferramenta a scomparsa su serramenti

Serramenti con ferramenta a scomparsa

La ferramenta a scomparsa nei serramenti nasce principalmente per due esigenze: la prima, quella di eliminare lo sporco superfluo. In molti casi, la ferramenta a vista è difficile da pulire o per la stessa vanno utilizzati prodotti specifici per evitare che possano essere intaccate da deterioramenti come la ruggine. La seconda, una questione di eleganza e compattezza del serramento con la parete su cui è posto. La ferramenta si nasconde per lasciare la scena all’infisso. Che la finestra sia complanare o standard, le cerniere scompaiono e mettono in primo piano il telaio in tutta la sua bellezza.

Questa tipologia di ferramenta per serramenti, dunque, aiuta a preservare la bellezza estetica di un ambiente: un altro importante vantaggio è quello di poter spalancare in modo più deciso le finestre, grazie ad un maggiore grado di apertura della stessa. Con le nuove tecnologie, infatti, è possibile spalancare le ante degli infissi fino a 100° di ampiezza.

La ferramenta a scomparsa, inoltre, può sostenere serramenti fino a 150 kg di peso: questo significa che si adatta ben presto a finestre e porte finestre con profili spessi, con vetrocamera doppia o tripla. Quando parliamo di infissi ad alto isolamento termico ed acustico, questa tipologia di serramenti è altamente performante e può tornarci utile.